attestazione soa

Rilascio Attestazione SOA

Il certificato di attestazione SOA che, abilita le imprese per la partecipazione ad appalti pubblici di importo superiore ad €. 150.000,00, viene rilasciato dai singoli “Organismi di Attestazione SOA” debitamente autorizzati e controllati dall’ANAC già AVCP.

La procedura per l’ottenimento dell’Attestazione SOA è articolata in modo tale da garantire:

legalità, parità di trattamento, scrupolosa disamina dei vari requisiti morali, economici, tecnici, legali, fiscali e contributivi che pertanto, le imprese interessate, devono sottoscrivere un contratto ed inviarlo a mezzo pec all’organismo di attestazione prescelto; successivamente le imprese devono trasmettere tutta la documentazione prevista dalle vigenti disposizioni a mezzo pec, raccomandata o consegna a mano, per consentire alla SOA di attivare l’iter di valutazione.

L’impresa, oltre alla redazione, sottoscrizione e trasmissione di tutti i modelli richiesti dall’Organismo di Attestazione, deve dichiarare ed elencare i propri requisiti previsti dagli articoli 78 e 79 del Dpr 207/2010 e successive modificazioni ed integrazioni che, possono riassumersi in requisiti generali e requisiti speciali.

E’ buona norma, che un’impresa prima di intraprendere la pratica di attestazione, verifichi alcuni elementi:

  1. il possesso di una idonea direzione tecnica;
  2. che a carico dei Direttori Tecnici, dei legali rappresentanti, socio di maggioranza, sindaci, revisori ed altre figure munite di legale rappresentanza come ad esempio Procuratori, non risultino dalla visura storica del casellario, condanne passate ingiudicato, principalmente per verificare se possono essere ostativi per ricoprire la carica affidata ma, soprattutto per evitare di sottoscrivere una dichiarazione che potrebbe risultare mendace, la quale oltre ad eventuali problemi penali andrebbe a bloccare l’iter della pratica di Attestazione;
  3. dovendo sottoscrivere anche una dichiarazione nella quale il Legale Rappresentante dell’impresa deve dichiarare tra l’altro di essere in possesso della regolarità contributiva e fiscale, si consiglia di verificare in modo preliminare tale situazione;
  4. limitatamente ai soggetti tenuti alla redazione del bilancio, le imprese devono dimostrare che il patrimonio netto costituito dal totale della lettera A del passivo di cui all’art 2424 del codice civile, riferito all’ultimo bilancio regolarmente approvato e depositato risulta essere di valore positivo.

Analisi gratuita
REQUISITI SOA

Compila il modulo per fissare subito un appuntamento con un nostro consulente e richiedere l’analisi gratuita dei requisiti.